«Non è una questione di muscoli o di griglia addominale».

«E che cos’è».

«È… quando mi tolgo le scarpe. I piedi sono umidicci e sudatissimi. E la scarpa puzza così tanto, che scappa persino la mia gatta».

«E che problema c’è. Le scarpe puzzano tutte, mica si formalizzerà. Dai».

«Non ci siamo capiti. Io voglio portarla al mare, di notte, e a un certo punto voglio stare scalzo con lei».

«Ma possibile che in farmacia non ti sappiano aiutare?»

«Magari. Spray e polverine mi irritano, o alla meglio si impastano con il sudore creando una patina bianca che copre l’odore con un amabile aroma di naftalina. Sexy, vero?» 

«Hai provato con le scarpe che traspirano?»

«Quali, quelle forate in cui entra l’acqua?».

[…]


Scenario tipico o, per meglio dire, esperienza ricorrente. Siamo tutti abituati al fatto che le scarpe puzzino, soprattutto quelle sportive. Ma ormai puzzano anche quelle classiche, oggi per lo più rivestite di sintetico o di tessuto, materiali che non sono in grado di asciugare il sudore come invece fa la pelle, e in particolare la pelle a concia vegetale che usiamo noi, l’unica davvero assorbente, oltre che profumata (di castagno, di mimosa o di quercia, a seconda della corteccia con cui è stata immersa, per lungo tempo, durante la concia in fossa). 

Proprio in virtù della scelta di queste pelli particolari (o meglio: fatte come una volta), le nostre scarpe impediscono al sudore e all‘umidità di ristagnare, e ai cattivi odori di formarsi.

Ecco alcune delle testimonianze che abbiamo ricevuto da chi le ha provate. Passate sopra con il mouse per visualizzare le frecce laterali e scorrere le recensioni:

  • Normalmente le scarpe non mi duravano più di una stagione (e alla fine della stessa erano distrutte) e con i piedi sempre sudati. Con le vostre scarpe anche la seconda stagione, come se fossero nuove. Comode, mantengono il piede sano e anche dopo ore che le porti non hai per niente dolori. Ancora complimenti.

    Diego, polacchine

  • Ne ho comprato un paio ormai 5-6 anni fa, le ho usate abbastanza spesso in questi inverni e ancora sembrano nuove. Comodissime, calzano alla perfezione, quando le tolgo il piede PROFUMA, e le stesse scarpe dentro hanno un odore buonissimo. Scarpe fantastiche.

    Giacomo, polacchine Ecoflex

  • Ho acquistato le Ettore 4 mesi fa, sono senza dubbio tra le migliori scarpe che abbia mai avuto. Comodissime, morbide, ottima fattura e cura delle finiture. I materiali usati sono senza dubbio di grande qualità e... scusate la franchezza... anche dopo 12 ore di utilizzo consecutivo niente sudore e niente puzza :-)

    Enrico, polacchine Ettore

  • La qualità è eccelsa e si tocca con mano. È vero: anche dopo un giorno che le si indossano, le scarpe odorano (oserei dire che profumano) solo di pelle, cosa che non accade affatto neppure con prodotti di marchi blasonati.

    Matteo B, polacchine Ecoflex

  • Ottimo prodotto, lo uso dall’estate scorsa! Si suda poco e non puzzano i piedi!

    Linda, infradito Acero

  • Per noi e mio marito posso garantire che avete le scarpe migliori in assoluto, in fatto di comodità e benessere e senso igienico del piede.

    Grace

  • Normalmente le scarpe non mi duravano più di una stagione (e alla fine della stessa erano distrutte) e con i piedi sempre sudati. Con le vostre scarpe anche la seconda stagione, come se fossero nuove. Comode, mantengono il piede sano e anche dopo ore che le porti non hai per niente dolori. Ancora complimenti.

    Diego, polacchine

  • Ne ho comprato un paio ormai 5-6 anni fa, le ho usate abbastanza spesso in questi inverni e ancora sembrano nuove. Comodissime, calzano alla perfezione, quando le tolgo il piede PROFUMA, e le stesse scarpe dentro hanno un odore buonissimo. Scarpe fantastiche.

    Giacomo, polacchine Ecoflex

Se volete sapere i motivi “scientifici" del perché le nostre scarpe non puzzano, o anche solo approfondire l’argomento, ne abbiamo scritto a suo tempo qui: Perché le nostre scarpe sono anallergiche, assorbenti e non producono cattivi odori. Se invece non avete mai sentito il profumo dei tannini e siete curiosi, o magari tentati di smentirci, vi invitiamo a sfogliare

e pregustarvi fin d’ora il momento in cui togliere le scarpe non sarà più un problema, né per voi né per i vostri conviventi o aspiranti tali :-)