Baldo brown Visualizza ingrandito
Baldo brown
Trascina il mouse o il dito sull’immagine, o cliccaci sopra
Baldo brown Baldo brown Baldo brown Baldo brown Baldo brown Baldo – Scarponcini trekking Baldo – Scarponcini trekking

Baldo

Nuovo

Scarponcino trekking in nabuk con innovativo sistema di impermeabilizzazione “Outdry”.

Maggiori dettagli

  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48

Aggiungi alla lista dei desideri

220 €

Modello Trekking e cammini
Numeri in produzione Dal 36 al 48
Calzata Normale; ma nel caso degli scarponi da trekking consigliamo sempre di stare su un numero più grande.
Stagione d’uso Tutte le stagioni
Chiusura Stringata
Tomaia Nabuk ingrassato, con membrana impermeabile Outdry®
Fodera Pelle bovina pieno fiore conciata con tannini vegetali, senza cromo e senza coloranti
Soletta Cuoio conciato al vegetale e fibra di cocco
Plantare estraibile
Suola Gomma vulcanizzata accoppiata a poliuretano, con battistrada a carroarmato
Altezza da terra (tacco + soletta) 40 mm circa

Baldo è uno scarponcino da trekking di elevatissima qualità e resistenza.
La forma alta, che ben sostiene la caviglia, è vivamente consigliata da guide ed esperti escursionisti. L’assenza di cromo e di colorazione nelle fodere interne e l’esperienza oramai quasi centennale di questa manifattura italiana, esperta in scarpe tecniche, rendono tale calzatura un esempio unico nell’intero panorama nazionale. È garantita l’impermeabilità al 100%, dunque il piede resta due volte asciutto, sia perché il sudore viene assorbito (grazie alla qualità e alla finitura completamente naturale delle pelli interne), sia perché non passa acqua dall’esterno. Si può resistere a ore di pioggia battente, immergersi nel fango o persino in piccoli guadi. L’aletta centrale è cucita, in modo da garantire continuità e impedire qualsiasi infiltrazione.

La suola, che garantisce durata e resistenza all’abrasione elevatissime, offre un’ammortizzazione ottimale durante le camminate in montagna. Tecnologia, brevetto e produzione italiani. 

La scarpa è realizzata interamente in Italia dal calzaturificio Gronell, VR, linea speciale garantita da Ragioniamo con i piedi.

22/09/2017

Fare scarpe

Nel gergo comune fare le scarpe a qualcuno non è molto simpatico, ma voi le fate molto bene e soprattutto comode come le descrivete. Non sono un “pane e montagna “ ma ci vado spesso e di scarponi ne ho aimè dovuto cambiare abbastanza perché all’acquisto erano minimamente strette ma a detta del venditore tempo mezz’ora di uso e sarebbero stati perfetti ed invece cicca. Solo poche paia ho potuto sostituire perché si staccava la suola dalla tomaia a forza di camminare. Però le vostre Baldo sono fenomenali. Ecco ho finito e ho 58 anni e di strada ne ho fatto e ne voglio fare ancora e sicuramente con i Baldo li farò tranquillamente

03/07/2017

ri-acquisto

Comprai il primo paio qualche anno fa alla fiera fa la cosa giusta. E infatti la feci! i migliori scarponi per i miei piedi. Faccio la guida escursionistica e li uso spessissimo. Ho avuto la pessima idea di comprarne di un'altra marca, ma non c'è stato paragone, soprattutto per piede asciutto e calzata. Eccomi di nuovo con voi, non vedo l'ora di ricalzarvi!

  • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.
08/11/2016

le migliori

Ho acquistato le Baldo lo scorso anno e le ho indossate in più occasioni perché amante dei trekking montani. Quest'estate mi hanno accompagnata nel viaggio che mi ha portata da Bologna a Firenze (Via degli Dei, 5 giorni di cammino con una media di 23 km al giorno su sentieri collinari). I miei piedi sono arrivati alla tappa finale in perfette condizioni, asciutti, leggeri e soprattutto senza nessuna vescica. Un applauso a questo ottimo prodotto!

  • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.

Scrivi una recensione

Scrivi una recensione

Baldo

Baldo

Scarponcino trekking in nabuk con innovativo sistema di impermeabilizzazione “Outdry”.

Manutenzione pelle
La pelle liscia, detta anche “pieno fiore”, è la pelle più resistente. Si mantiene con un’ingrassatura regolare, effettuata ogni mese o tutt’al più a ogni stagione. Il procedimento mantiene la pelle morbida, ne rigenera la capacità idrorepellente e ne prolunga la durata. Si può usare un qualsiasi grasso neutro per pelle e/o per scarponi (allo scopo noi proponiamo il grasso Aquila in cera, composto esclusivamente di ingredienti di origine vegetale; ma potrebbe andare bene anche dell’olio di oliva o altri tipi di grasso, come per esempio la lanolina). Il procedimento è molto semplice e si effettua, previa spolverata, impregnando un panno o dell’ovatta o una spazzola a setole morbide e strofinando il grasso su tutta la tomaia e poi lasciandolo assorbire.  


Manutenzione nabuk
Il nabuk è una pelle pieno fiore che ha subìto una leggera carteggiatura superficiale, che le conferisce il tipico aspetto opaco, leggermente più sportivo. Per mantenere questo tipo di pelle sempre bella e morbida e prolungarne la durata sarà sufficiente ingrassarla (previa spolverata), vedi sopra.

Manutenzione camoscio
Per lo sporco ordinario di tutti i giorni, non è richiesta alcuna manutenzione particolare, se non una semplice spazzolatura a secco, meglio se con spazzolino a setole metalliche (ben incisivo sul camoscio, dal cosiddetto effetto ‘scrivente’). Per macchie ostinate, seguire le istruzioni del video seguente, in cui Gigi mostra la procedura per la smacchiatura ad acqua. Se la macchia fosse unta, si lasci prima assorbire del talco sull’alone.
Importante: lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.





Manutenzione lino

Non è richiesta alcuna manutenzione particolare. Se la scarpa prende la pioggia, attendere l’assorbimento naturale dell’umidità. Se si macchia, smacchiare con un vecchio spazzolino da denti e un po’ d’acqua ed eventualmente, su macchie ostinate, un po' di sapone di marsiglia. Lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.