Risparmia 20 €
Ettore naturale Visualizza ingrandito
Ettore naturale

Ettore

Nuovo

Elegante polacchina leggera da uomo in pelle conciata al vegetale, completamente foderata. Suola in cuoio e para.

SOS TAGLIA 
Il modello Ettore calza abbondante, dunque si consiglia di prendere un numero in meno, soprattutto se ci si riferisce a scarpe sportive, es.: se si porta un 42, occorre prendere un 41. Se siete in dubbio chiamateci.

Maggiori dettagli

  • 44
  • 46

Aggiungi alla lista dei desideri

100 €

anziché 120 €

Modello Polacchina
Numeri in produzione Dal 39 al 46
Calzata Abbondante. Si consiglia di prendere un numero in meno rispetto a quello a cui si è normalmente abituati (soprattutto se ci si riferisce a scarpe sportive)
Stagione d’uso Primavera Estate
Chiusura Stringata
Tomaia Pelle bovina pieno fiore a concia vegetale
Fodera Pelle bovina pieno fiore conciata con tannini vegetali, senza cromo e senza coloranti
Soletta Pelle pieno fiore e cuoio conciati interamente al vegetale
Suola Cuoio conciato al vegetale e para naturale sul tacco
Altezza da terra (tacco + soletta) 20 mm circa

Ettore è un elegante polacchino prodotto utilizzando pelle pieno fiore conciata interamente con tannini vegetali all’interno e all’esterno. La fodera è in pelle bovina pieno fiore non colorata, per garantire la massima salubrità a contatto con il piede e un assorbimento ottimale del sudore, senza che la scarpa rilasci cattivi odori. La soletta è in cuoio e pelle pieno fiore. La suola è in cuoio con il tacco in para, per garantire la massima aderenza al suolo con un materiale completamente naturale, riciclabile e biodegradabile.

La scarpa è realizzata in Italia dal calzaturificio Astorflex, MN, linea speciale garantita da Ragioniamo con i piedi.

Manutenzione pelle
La pelle liscia, detta anche “pieno fiore”, è la pelle più resistente. Si mantiene con un’ingrassatura regolare, effettuata ogni mese o tutt’al più a ogni stagione. Il procedimento mantiene la pelle morbida, ne rigenera la capacità idrorepellente e ne prolunga la durata. Si può usare un qualsiasi grasso neutro per pelle e/o per scarponi (allo scopo noi proponiamo il grasso Aquila in cera, composto esclusivamente di ingredienti di origine vegetale; ma potrebbe andare bene anche dell’olio di oliva o altri tipi di grasso, come per esempio la lanolina). Il procedimento è molto semplice e si effettua, previa spolverata, impregnando un panno o dell’ovatta o una spazzola a setole morbide e strofinando il grasso su tutta la tomaia e poi lasciandolo assorbire.  


Manutenzione nabuk
Il nabuk è una pelle pieno fiore che ha subìto una leggera carteggiatura superficiale, che le conferisce il tipico aspetto opaco, leggermente più sportivo. Per mantenere questo tipo di pelle sempre bella e morbida e prolungarne la durata sarà sufficiente ingrassarla (previa spolverata), vedi sopra.

Manutenzione camoscio
Per lo sporco ordinario di tutti i giorni, non è richiesta alcuna manutenzione particolare, se non una semplice spazzolatura a secco, meglio se con spazzolino a setole metalliche (ben incisivo sul camoscio, dal cosiddetto effetto ‘scrivente’). Per macchie ostinate, seguire le istruzioni del video seguente, in cui Gigi mostra la procedura per la smacchiatura ad acqua. Se la macchia fosse unta, si lasci prima assorbire del talco sull’alone.
Importante: lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.





Manutenzione lino

Non è richiesta alcuna manutenzione particolare. Se la scarpa prende la pioggia, attendere l’assorbimento naturale dell’umidità. Se si macchia, smacchiare con un vecchio spazzolino da denti e un po’ d’acqua ed eventualmente, su macchie ostinate, un po' di sapone di marsiglia. Lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.

19/10/2016

Ottima scarpa con buon rapporto qualità / prezzo

dopo circa un anno e sei mesi di intenso utilizzo si dimostrano ancore delle ottime scarpe. nessun cattivo odore anche dopo 10 ore di utilizzo. Mantengono una buona impermeabilità ad acqua. Sono parecchio soddisfatto. Ottimo rapporto qualità / prezzo. Dopo aver comprato le scarpe avevo contattato l'assistenza che si è resa disponibile per risolvere un piccolo problema mandando a proprie spese un corrriere a prendere le scarpe. Se devo trovare un neo è questo: Per la risuolatura occorre qualcuno che sappia fare il suo mestiere perchè la scarpa ha la suola in para (ottimo materiale) ; non tutti sono in grado di reperire i materiali giusti da incollare alla suola logora. Se anche altri modelli sono ottimi come queste polacchine non vedo l'ora di comprarli

21/10/2015

Singing in the rain • Risposta a Enrico

Grazie del tuo entusiasmo, Enrico! Come dice spesso Gigi: con le nostre scarpe, che non puzzano, si salvano dei matrimonii ;-)

Ti rispondo sul neo. Il fatto che una scarpa regga bene la pioggia e non entri l’acqua è già un ottimo risultato, anzi è esattamente il nostro obiettivo. Dopodiché, meglio lasciare asciugare la pelle lontano da fonti di calore, dunque sì, ci vuole il suo tempo, ma in media mai più di una notte.
Ti do questo consiglio: tienila bene ingrassata, così che la pelle sarà anche più idrorepellente e l’acqua scivolerà il più possibile via.

05/10/2015

Eccezionali!!!

Ho acquistato le Ettore 4 mesi fa, sono senza dubbio tra le migliori scarpe che abbia mai avuto. Comodissime, morbide, ottima fattura e cura delle finiture. I materiali usati sono senza dubbio di grande qualità e...scusate la franchezza...anche dopo 12 ore di utilizzo consecutivo niente sudore e niente puzza :-) !!! Ottimo investimento. Se proprio devo trovare un piccolo neo...ci mettono un po' ad asciugarsi dopo aver preso pioggia, ma niente di grave.

Scrivi una recensione

Scrivi una recensione

Ettore

Ettore

Elegante polacchina leggera da uomo in pelle conciata al vegetale, completamente foderata. Suola in cuoio e para.

SOS TAGLIA 
Il modello Ettore calza abbondante, dunque si consiglia di prendere un numero in meno, soprattutto se ci si riferisce a scarpe sportive, es.: se si porta un 42, occorre prendere un 41. Se siete in dubbio chiamateci.