Risparmia 23 €
Derby pelle testa di moro Visualizza ingrandito
Derby pelle testa di moro

Derby pelle

Nuovo

Modello maschile Derby (a gambaletto basso) in pelle pieno fiore conciata interamente al vegetale e foderata. Cucitura perimetrale fatta a mano. Suola in para.

SOS TAGLIA 
Il modello Derby calza molto abbondante, dunque si consiglia di prendere un numero in meno (soprattutto se ci si riferisce a scarpe sportive), es.: se si porta un 42, occorre prendere un 41.

Maggiori dettagli

  • 46

Aggiungi alla lista dei desideri

112 €

anziché 135 €

Modello Derby
Numeri in produzione Dal 40 al 46
Calzata Abbondante. Si consiglia di prendere un numero in meno rispetto a quello a cui si è normalmente abituati (soprattutto se ci si riferisce a scarpe sportive)
Stagione d’uso Autunno Inverno
Chiusura Stringata
Tomaia Pelle bovina pieno fiore a concia vegetale
Fodera Pelle bovina pieno fiore conciata con tannini vegetali, senza cromo e senza coloranti
Soletta Pelle pieno fiore e cuoio conciati interamente al vegetale
Suola Para naturale stagionata (caucciù), riciclabile e biodegradabile al 100%

La scarpa è realizzata con la stessa forma della polacchina Ecoflex, salvo che il gambaletto è più basso, come si addice ai modelli Derby. Qui la chiusura prevede 5 punti di stringatura, dunque anche i piedi con collo alto e pronunciato potranno adattare la scarpa alla propria forma.

La fodera è di vitello pieno fiore non trattato con agenti chimici, ma conciato con tannini di mimosa, castagno e quercia. Il cromo ed altri metalli pesanti sono assenti totalmente e non esiste alcuna possibilità che il sudore li estragga. La salute è garantita. La tomaia esterna è in vitello pieno fiore a concia vegetale, colorato con aniline testa di moro e lucidato a spazzola con creme neutre per ottenere l’effetto lucido classico con sfumature antiche. La pelle può presentare delle piccole imperfezioni che ne dichiarano la naturalezza. La parete su cui poggia il piede (sottopiede) è composta di tre strati successivi: uno strato di pelle a concia vegetale, che avvolge il piede insieme alla stessa pelle della fodera; uno strato di morbido di lattice di gomma; infine un’intersuola in cuoio, su cui viene cucita la tomaia (con filo di cotone cerato e impeciato, visibile all’esterno della scarpa). La suola è realizzata in para stagionata (caucciù) di prima qualità ed è lavorata a scivolo. Questa lavorazione è fatta completamente a mano e rende particolarmente pregiata la scarpa.

La scarpa è realizzata in Italia dalla manifattura Astorflex, MN, linea speciale garantita da Ragioniamo con i piedi.

Manutenzione pelle
La pelle liscia, detta anche “pieno fiore”, è la pelle più resistente. Si mantiene con un’ingrassatura regolare, effettuata ogni mese o tutt’al più a ogni stagione. Il procedimento mantiene la pelle morbida, ne rigenera la capacità idrorepellente e ne prolunga la durata. Si può usare un qualsiasi grasso neutro per pelle e/o per scarponi (allo scopo noi proponiamo la nostra Crema Scarpe Nutriente, realizzata in collaborazione con Officina Naturae e composta esclusivamente di ingredienti di origine vegetale; ma potrebbe andare bene anche dell’olio di oliva o altri tipi di grasso, come per esempio la lanolina). Il procedimento è molto semplice e si effettua, previa spolverata, impregnando un panno o dell’ovatta o una spazzola a setole morbide e strofinando il grasso su tutta la tomaia e poi lasciandolo assorbire.  


Manutenzione nabuk
Il nabuk è una pelle pieno fiore che ha subìto una leggera carteggiatura superficiale, che le conferisce il tipico aspetto opaco, leggermente più sportivo. Per mantenere questo tipo di pelle sempre bella e morbida e prolungarne la durata sarà sufficiente ingrassarla (previa spolverata), vedi sopra.

Manutenzione camoscio
Per lo sporco ordinario di tutti i giorni, non è richiesta alcuna manutenzione particolare, se non una semplice spazzolatura a secco, meglio se con spazzolino a setole metalliche (ben incisivo sul camoscio, dal cosiddetto effetto ‘scrivente’). Per macchie ostinate, seguire le istruzioni del video seguente, in cui Gigi mostra la procedura per la smacchiatura ad acqua. Se la macchia fosse unta, si lasci prima assorbire del talco sull’alone.
Importante: lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.





Manutenzione lino

Non è richiesta alcuna manutenzione particolare. Se la scarpa prende la pioggia, attendere l’assorbimento naturale dell’umidità. Se si macchia, smacchiare con un vecchio spazzolino da denti e un po’ d’acqua ed eventualmente, su macchie ostinate, un po' di sapone di marsiglia. Lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.

22/11/2014

Awsome Shoes!!

I bought this shoe in Austria at the Wear Fair and Im absolutely impressed. The first 5 times wearing, the shoe was kind of hard and hurted on the ankles but now its cosy and I dont want to walk withouth them. On the design I can say that it's a classical design that is ideal for the daily bussiness and even on a dinner. THANKS!

22/09/2014

Veramente soddisfatto.

Sono appena arrivate e già alla vista appagano molto. La pelle al tatto è morbida e piacevole, i lacci aumentano l'eleganza della scarpa. Avendo già le ecoflex confermo che il numero è esattamente lo stesso. Confermo il fatto che da infilare sono un pochino dure ma con un calzascarpe si risolve. Una volta calzate sono veramente comode. Fasciano la parte alta del piede ma senza dare fastidio, la suola è comoda e la scarpe è morbida. Non hanno l'effetto ottico di far sembrare il piede più grande, sono eleganti ma non troppo. La perfetta scarpe da usare tutti i giorni in ufficio e perchè no anche nelle cene più importanti.

Scrivi una recensione

Scrivi una recensione

Derby pelle

Derby pelle

Modello maschile Derby (a gambaletto basso) in pelle pieno fiore conciata interamente al vegetale e foderata. Cucitura perimetrale fatta a mano. Suola in para.

SOS TAGLIA 
Il modello Derby calza molto abbondante, dunque si consiglia di prendere un numero in meno (soprattutto se ci si riferisce a scarpe sportive), es.: se si porta un 42, occorre prendere un 41.