Risparmia 15 €
Emma – alluce valgo - in offerta! Visualizza ingrandito
Emma – alluce valgo - in offerta!

Emma – alluce valgo

È l’ultimo paio in questa combinazione!

Nuovo

Scarpa donna per alluce valgo.

Maggiori dettagli

  • 37

Aggiungi alla lista dei desideri

81 €

anziché 96 €

Stagione d’uso Tutte le stagioni
Tomaia Pelle bovina pieno fiore a concia vegetale
Fodera Pelle bovina pieno fiore conciata con tannini vegetali, senza cromo e senza coloranti
Soletta Sughero e fibra di cocco
Suola Gomma vulcanizzata antiscivolo, con ottima resistenza all’abrasione
Adatta per alluce valgo

FAG & CAV è l'acronimo di “Calzaturificio FAG” e “VIA CAVOUR 99”, due aziende parmensi che hanno operato, separatamente, nel settore della calzatura fino a febbraio 2009. 
Da quella data è nata una nuova realtà, continuando il cammino iniziato qualche decennio prima, FAG con la sua esperienza più industriale, di grandi produzioni e della scarpa da bimbo come cavallo di battaglia, e CAV con la scarpa “su misura”, quella che considera il piede per quello che è, una parte del corpo che và rispettata, scarpe che siano di supporto alle piccole anomalie del piede, coniugando al meglio comodità, funzionalità ed estetica.

L'incontro con la filosofia RAGIONIAMO CON I PIEDI ha dato vita a sinergie che cominciano a tradurre il pensiero in qualcosa di concreto, qualcosa di calzabile: da questo è nata “EMMA” scarpa che ha come caratteristica di poter essere indossata da chi ha disturbi agli arti inferiori,dove le dita possono alloggiare comodamente anche in presenza di ALLUCE VALGO o DITA IN GRIFFE, il fussbett estraibile fa si che in questa calzatura si possono inserire plantari correttivi.

La filosofia RAGIONIAMO CON I PIEDI è sempre stato il nostro pensiero, anche se le esigenze di mercato spesso ci deviano verso un sistema che guarda più al prezzo e sempre meno alla qualità, nonostante tutto però questa filosofia deve essere fatta propria da chiunque debba svolgere mansioni dedicate al piede, anzi aggiungerei che gli addetti ai lavori dovrebbero sposare la filosofia RAGIONIAMO PER I PIEDI, che sembra un gioco di parole ma mira in modo più preciso a chi è destinato il prodotto scarpa, cioè il PIEDE, e come diceva qualcuno “sarà che i piedi sono lontani dalla testa, ci accorgiamo di loro solo quando si fanno sentire”!

Manutenzione pelle
La pelle liscia, detta anche “pieno fiore”, è la pelle più resistente. Si mantiene con un’ingrassatura regolare, effettuata ogni mese o tutt’al più a ogni stagione. Il procedimento mantiene la pelle morbida, ne rigenera la capacità idrorepellente e ne prolunga la durata. Si può usare un qualsiasi grasso neutro per pelle e/o per scarponi (allo scopo noi proponiamo il grasso Aquila in cera, composto esclusivamente di ingredienti di origine vegetale; ma potrebbe andare bene anche dell’olio di oliva o altri tipi di grasso, come per esempio la lanolina). Il procedimento è molto semplice e si effettua, previa spolverata, impregnando un panno o dell’ovatta o una spazzola a setole morbide e strofinando il grasso su tutta la tomaia e poi lasciandolo assorbire.  


Manutenzione nabuk
Il nabuk è una pelle pieno fiore che ha subìto una leggera carteggiatura superficiale, che le conferisce il tipico aspetto opaco, leggermente più sportivo. Per mantenere questo tipo di pelle sempre bella e morbida e prolungarne la durata sarà sufficiente ingrassarla (previa spolverata), vedi sopra.

Manutenzione camoscio
Per lo sporco ordinario di tutti i giorni, non è richiesta alcuna manutenzione particolare, se non una semplice spazzolatura a secco, meglio se con spazzolino a setole metalliche (ben incisivo sul camoscio, dal cosiddetto effetto ‘scrivente’). Per macchie ostinate, seguire le istruzioni del video seguente, in cui Gigi mostra la procedura per la smacchiatura ad acqua. Se la macchia fosse unta, si lasci prima assorbire del talco sull’alone.
Importante: lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.





Manutenzione lino

Non è richiesta alcuna manutenzione particolare. Se la scarpa prende la pioggia, attendere l’assorbimento naturale dell’umidità. Se si macchia, smacchiare con un vecchio spazzolino da denti e un po’ d’acqua ed eventualmente, su macchie ostinate, un po' di sapone di marsiglia. Lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.

Ancora nessuna recensione. Vuoi essere tu il primo? Accedi o registrati, poi fai sapere a tutti come ti sei trovato.

Scrivi una recensione

Emma – alluce valgo

Emma – alluce valgo

Scarpa donna per alluce valgo.