Risparmia 17 €
Ecoflex camoscio Blu Visualizza ingrandito
Ecoflex camoscio Blu

Ecoflex camoscio

Nuovo

Polacchina unisex a pianta comoda in camoscio foderato. La tomaia è interamente rivestita in pelle conciata al vegetale e non colorata. Soletta in cuoio e pelle. Suola in para stagionata, risuolabile.  

SOS TAGLIA 
Il modello Ecoflex calza molto abbondante, dunque si consiglia di prendere un numero in meno, es.: se si porta un 42, occorre prendere un 41.

Maggiori dettagli

  • 35
  • 36
  • 38
  • 39
  • 46

Aggiungi alla lista dei desideri

82 €

anziché 99 €

Modello Polacchina
Numeri in produzione Dal 35 al 48
Calzata Abbondante. Si consiglia di prendere un numero in meno rispetto a quello a cui si è normalmente abituati (soprattutto se ci si riferisce a scarpe sportive)
Stagione d’uso Autunno Inverno
Chiusura Stringata
Tomaia Pelle bovina scamosciata a concia tradizionale
Fodera Pelle bovina pieno fiore conciata con tannini vegetali, senza cromo e senza coloranti
Soletta Pelle pieno fiore e cuoio conciati interamente al vegetale
Suola Para naturale stagionata (caucciù), riciclabile e biodegradabile al 100%
Altezza da terra (tacco + soletta) 20 mm circa

Ecoflex è una polacchina scamosciata, interamente foderata in pelle pieno fiore conciata al vegetale con tannini di mimosa, castagno e quercia e non colorata, per offrire la massima salubrità a contatto con il piede. Complice il rivestimento interno in pelle, questo modello non scarica colore e risulta molto resistente alla pioggia e all’uso. Inoltre, grazie alla concia al vegetale utilizzata per la fodera, viene garantito l’assorbimento del sudore, senza che la scarpa rilasci cattivi odori. Tutti questi dettagli producono la sensazione di un comfort particolare e una durata di gran lunga superiori alla media di calzature analoghe. 

La lavorazione artigianale ‘ideal’, con cucitura perimetrale a bordo suola, e la qualità della pelle contribuiscono a rendere la pianta generosamente estensibile, se la forma del piede lo richiede. 

La soletta è in cuoio e pelle pieno fiore, con un leggerissimo rialzo sotto tallone. La suola è in para naturale stagionata, un materiale completamente naturale, riciclabile e biodegradabile. Il modello è facilmente risuolabile.

Ecco la presentazione del modello fatta direttamente da Gigi:



La scarpa è realizzata in Italia dal calzaturificio Astorflex, MN: linea speciale garantita da disciplinare Ragioniamo con i piedi.

Certificazione_Spartacus

Modello antiinfortunistico Spartacus: Certificazioni del produttore (4 pp.)

Scarica (957.94k)

Manutenzione pelle
La pelle liscia, detta anche “pieno fiore”, è la pelle più resistente. Si mantiene con un’ingrassatura regolare, effettuata ogni mese o tutt’al più a ogni stagione. Il procedimento mantiene la pelle morbida, ne rigenera la capacità idrorepellente e ne prolunga la durata. Si può usare un qualsiasi grasso neutro per pelle e/o per scarponi (allo scopo noi proponiamo il grasso Aquila in cera, composto esclusivamente di ingredienti di origine vegetale; ma potrebbe andare bene anche dell’olio di oliva o altri tipi di grasso, come per esempio la lanolina). Il procedimento è molto semplice e si effettua, previa spolverata, impregnando un panno o dell’ovatta o una spazzola a setole morbide e strofinando il grasso su tutta la tomaia e poi lasciandolo assorbire.  


Manutenzione nabuk
Il nabuk è una pelle pieno fiore che ha subìto una leggera carteggiatura superficiale, che le conferisce il tipico aspetto opaco, leggermente più sportivo. Per mantenere questo tipo di pelle sempre bella e morbida e prolungarne la durata sarà sufficiente ingrassarla (previa spolverata), vedi sopra.

Manutenzione camoscio
Per lo sporco ordinario di tutti i giorni, non è richiesta alcuna manutenzione particolare, se non una semplice spazzolatura a secco, meglio se con spazzolino a setole metalliche (ben incisivo sul camoscio, dal cosiddetto effetto ‘scrivente’). Per macchie ostinate, seguire le istruzioni del video seguente, in cui Gigi mostra la procedura per la smacchiatura ad acqua. Se la macchia fosse unta, si lasci prima assorbire del talco sull’alone.
Importante: lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.





Manutenzione lino

Non è richiesta alcuna manutenzione particolare. Se la scarpa prende la pioggia, attendere l’assorbimento naturale dell’umidità. Se si macchia, smacchiare con un vecchio spazzolino da denti e un po’ d’acqua ed eventualmente, su macchie ostinate, un po' di sapone di marsiglia. Lasciare asciugare lontano da fonti dirette di calore.

13/04/2016

SUPER

Le uso da svariati anni, sono comode, morbide, le tengo su un giorno intero senza nessunissismo fastidio. A fine giornata non c'è la minima traccia ne di sudore ne di odore. Unica nota, attenzione quando piove, la suola in para è un pò "scivolosa". Per il resto voto 10+

16/03/2016

Primo acquisto di Ragioniamo

E' stato il primo acquisto, avvenuto alla fiera di Inzago a Ottobre 2015. Il prodotto è talmente buono che da allora ho preso altri 3 modelli differenti e sono rimasto sempre più soddisfatto. Sono in possesso di un paio di Clark pagate nel 2014 130 euro. Ecoflex batte Clark 10 a 0.
Utilizzate come prima volta per camminare tutto il giorno in fiera, quando le ho tolte, mi sembrava di averci coltivato i fiori dentro, talmente profumavano.
Estremamente soddisfatto.

23/02/2016

Invidia

Ebbene, lo confesso: invidio mio marito che indossa questa fantastiche scarpe indistruttibili! Ne ha solo 2 paia perché continuano a fare egregiamente il loro compito. Perché non le ho anche io? Il mio piede n° 35 sta troppo comodo nella scarpa... accipicchia!!

05/02/2016

Risposta a Matteo: Allargare le scarpe

Rispondo a Matteo, che ringrazio per le valutazioni positive sul ‘profumo’ che le scarpe mantengono: odorano di pelle anche dopo una giornata. Ma mi interessa sopratutto informare che le scarpe, strette in alcuni punti, si possono allargare con pochissima spesa da un calzolaio. Nel loro laboratorio hanno una semplicissima macchinetta che le allarga nei punti necessari. A volte le possono anche leggermente allungare. Si tratta di piccoli aggiustamenti, che però risolvono il problema. Noi lo facciamo con i clienti che vengono nella nostra bottega di Este (Pd). Normalmente le scarpe si adattano bene (la lavorazione artigianale ‘ideal’ con cui sono realizzate è capace di conformarsi anche ai piedi più difficili), ma nei casi meno fortunati si può ricorrere all’aiuto di un professionista. Gigi

03/02/2016

Le prime

Prese a ottobre 2014 devo dire che non le ho sfruttate molto perche' soffrendo molto il freddo ai piedi, il periodo in cui le utilizzo e' solo la mezza stagione.
La qualita' e' eccelsa e si tocca con mano. E' vero: anche dopo un giorno che le se indossano, le scarpe odorano (oserei dire che profumano) solo di pelle, cosa che non accade affatto neppure con prodotti di marchi blasonati.
Purtroppo dovevo forse prendere un numero in piu' perche' il destro mi e' in filo stretto sulle dita e dopo una giornata mi fa un po' male. Voglio provare ancora un po' a metterla in forma con l'allarga scarpe.

03/11/2015

Incredibili

Ne ho comprato un paio ormai 5-6 anni fa, le ho usate abbastanza spesso in questi inverni e ancora sembrano nuove. Comodissime, calzano alla perfezione, quando le tolgo il piede PROFUMA, e le stesse scarpe dentro hanno un odore buonissimo. Scarpe fantastiche

27/10/2015

Risposta a Luigi

Caro Luigi, siamo sempre felici di ricevere informazioni che ci mettono un po' di pepe sulla coda.

In media le nostre polacchine camminano per almeno tre, quattro anni; ma ne vediamo alcune che raggiungono anche i sei anni consecutivi, così come altre, più raramente per la verità, che già dopo un anno vanno risuolate (conosci questa possibilità?). Ciò dipende dal tipo di camminata, dalla postura, dal consumo reale che se ne fa, dalla poca o tanta manutenzione… le variabili sono tante.

La para è per noi un materiale insostituibile, biodegradabile e riciclabile al 100%. Mediamente ha un’ottima resistenza all'abrasione, tuttavia, proprio in quanto materiale naturale, qualche eccezione può sempre capitare, sempre entro una tolleranza accettabile.

ll prezzo è aumentato per questioni di materie prime, per errori nostri di sottovalutazione iniziale e perché questo, oggi, è un progetto faticoso e complesso, che coinvolge aspetti, persone e oneri che inizialmente non avevamo previsto, né avremmo potuto farlo. Se vuoi approfondire la nostra politica di prezzo, valuta tu stesso i criteri indicati alla pagina: Un progetto ribelle > Il prezzo.

In ogni caso il differenziale con Clark esiste ancora, perché oggi sono vendute non a 120, ma a 140€. Ma siamo orgogliosi che non sia solo il prezzo a differenziarci: guardatele dentro e scoprirete le differenze.

Comunque grazie per credere ancora in noi.

15/10/2015

ma?

Le compro da anni..e ne compro un paio all'anno. Di più non durano perché si bucano o si scuciono.. sono belle e sono etiche sono comode.. MaH? Ma una volta costavano 50€ e le Clark originali 100 adesso costano 100€ e le clark originali 120...

16/09/2015

Comode e resistenti!

Ormai sono 4 anni che le compro e ne rimango sempre soddisfatto.
Di solito le porto in inverno e sono davvero comode, resistenti ed offrono una buona impermeabilità.
Consigliate davvero!

Scrivi una recensione

Ecoflex camoscio

Ecoflex camoscio

Polacchina unisex a pianta comoda in camoscio foderato. La tomaia è interamente rivestita in pelle conciata al vegetale e non colorata. Soletta in cuoio e pelle. Suola in para stagionata, risuolabile.  

SOS TAGLIA 
Il modello Ecoflex calza molto abbondante, dunque si consiglia di prendere un numero in meno, es.: se si porta un 42, occorre prendere un 41.